Per la precisione

per-la-precisione

A seguito della discussione scaturita successivamente alla pubblicazione dell’articolo “Malaria Manifestazioni” del 05 agosto 2013, riteniamo opportuno procedere ad alcune precisazioni in merito.

Innanzitutto chiariamo che nocciolo della questione era il metodo adottato per la stipula di una convenzione e non il merito (ovvero i soggetti coinvolti). Oltretutto non sono mai stati tirati in ballo l’associazionismo ed il volontariato (che in  vicende simili tutt’al più potrebbero essere “parte lesa“) e non è mai stato messo in discussione il loro operato (e men che meno la buona fede).

Nello specifico, non era nostra intenzione coinvolgere in prima persona Roberto Monti né tanto meno l’associazione Donatori di Sangue, che da decenni dedicano il loro tempo e le loro energie disinteressatamente e al solo scopo di aiutare il prossimo attraverso iniziative benefiche.

Quindi, a scanso di equivoci, precisiamo che:

1) il riferimento al “traffico illegale di femori” contenuto nell’incipit dell’articolo era solo una battuta senza legami né col reale, né tanto meno con l’associazione Donatori di Sangue. Stesso discorso vale per la “sagra Donatori di Herpes“.

2) nell’articolo non si è fatto mai riferimento ad eventuali affitti riconosciuti all’associazione (comunque ribadiamo il fatto che l’associazione Donatori di Sangue non percepisce nessun canone e non fa lucro).

3) le domande per l’organizzazione di sagre ed eventi devono essere presentate esclusivamente al Comune di San Bartolomeo al Mare e non ai Donatori di Sangue.

4) le sagre non sono “una alla settimana, per tre mesi, senza soluzione di continuità” come riportato nell’articolo. Nell’ultima estate i giorni di sagra sono stati 16.

Nella speranza di essere stati chiari ed esaustivi, ribadiamo il nostro assoluto rispetto ed ammirazione per quanto di buono fatto dall’associazione Donatori di Sangue in questi anni e ci scusiamo per eventuali imprecisioni e passaggi equivocabili.

Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Condividi questo articolo:


banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

16 commenti su “Per la precisione

  1. Lord CiccioLord Ciccio

    tutte cose già palesate nei precedenti commenti e riassunte qui per evitare qualsiasi tipo di fraintendimento o mal interpretazione. In attesa della birra ;)

  2. PIERPA

    spero la minoranza continui a portare avanti le interrogazioni relative a tutte le altre questioni!?

  3. Anonimo

    Concordo con “Lord Ciccio”… e plaudo all’articolo che dovrebbe mettere la parola fine alla questione. Un topollino si è trasformato in una montagna di fraintendimenti anche grazie a commenti che non sempre hanno centrato il succo del problema e colto la satira che, come sempre, contraddistingue Servellu (e che mi ha, tra l’altro, colpita direttamente in un paio d’occasioni :) ) … Dopo averla letta, posso affermare che c’è una convenzione che in alcuni punti è quantomeno “ambigua” rispetto al regolamento dell’area.
    Spero comunque che adesso, come proposto da Franca Vano, tutte le associazioni interessate si incontrino per trovare il modo migliore e più sereno per gestire l’area mentre noi della minoranza di San Bartolomeo svolgeremo il nostro ruolo di controllo cercando di far chiarezza sulle ambiguità riscontrate (oltre ovviamente a continuare a muoverci su altre questioni).

  4. livio tortorolo

    caro anonimo…quelli che tu chiami fraintendimenti erano notizie false e tendenziose, punto!!! non continuare a gettare benzina sul fuoco, che non è il caso…

  5. paola franceschini

    Livio…non so come mai sono “uscita” anonima ma sono Paola Franceschini …. non voglio alimentare polemiche ….non l’ho fatto allora e a maggior ragione non avrebbe senso farle qui. Non è nel mio carattere prender per oro colato quanto leggo o ascolto… nè penso di avere LA verità in tasca… semplicemente, come sempre, mi sono informata sui fatti (regolamento convenzione assicurazione) e su tale base ho formulato e formulo i miei commenti … se tu li interpreti come benzina sul fuoco mi spiace.

  6. liguriano

    Concordo con l’analisi di Paola, forse si è leggermente travisato il senso forzando alcune interpretazioni. Ma bene così.
    Per quel che concerne l’anonimato voglio semplicemente dire che non tutti possiamo permetterci di pubblicare serenamente i nostri punti di vista. Fai per lavoro, fai per quieto vivere, certe volte l’anonimato è l’unica forma di interazione possibile. Le tensioni suscitate dal precedente articolo ne sono la dimostrazione.
    L’anonimato non volgare e intelletualmente onesto, sia bene chiaro. Non certo lo sproloquio volgare.

  7. livio tortorolo

    ognuno è libero di pensare come vuole…per me l’anonimato rispecchia una persona che non ha il coraggio di esprimere le proprie idee liberamente , ed il
    il quieto vivere non è entrare a dare manforte a uno o all’altro, ma semplicemente farsi gli affari propri…

    cara Paola…ho espresso il mio parere sulla forma che è stata usata per criticare la convenzione in questione, la quale era costellata da imprecisioni, insinuazioni e battute di cattivo gusto nei confronti di tutti quelli che si sono sentiti tirati in ballo…me compreso…per il resto siamo tutti daccordo. ciao

  8. PIERPA

    Scusa ma una critica costellata di imprecisioni e insinuazioni non avrebbe portato a una interrogazione a riguardo! Poi diciamocelo che forse ti sei un po’ auto-tirato in ballo, leggendo l’articolo non mi sei assolutamente venuto in mente se non per il fatto che anche tu sei uno dei tanti che collabora alla buona riuscita delle sagre. Se ogni volta che dobbiamo esprimere un parere pensassimo a quanti, a ragione o torto, potrebbero sentirsi coinvolti più o meno indirettamente faremmo la fine dei pesci.

  9. livio tortorolo

    mi farebbe immenso piacere sapere con chi parlo…magari anche in forma privata… visto che sapete chi sono io!!!

  10. Marzo Fabio

    Pierpa 28 giudicando il lavoro dei Rebattabuse automaticamente metti in mezzo Livio che ne è il presidente percio’ tocchi lui io non sono dei Rebattabuse ma li stimo molto e sono amico di molti di loro ANDATE AVANTI COSI RAGAZZI in quanto all’anonimato come vedi noi mettiamo nomi e cognomi non ci nascondiamo dietro ad un Nick quelli li usiamo per giocare a battaglia navale

  11. Lord CiccioLord Ciccio

    @ Fabio
    visto che la precisione è una cosa che va pretesa ma anche resa, onde evitare di scivolare nel solito “quaquaranesimo” buono solo a ombreggiare il nocciolo della questione ti invito a trovare un passaggio all’interno del post incriminato che in qualche modo giudica il lavoro dei Rebattabuse e di conseguenza quello del loro presidente (va benissimo anche un copia/incolla) .
    Se lo trovi ti offro l’aperitivo. Altrimenti offri te ;)

  12. Marzo Fabio

    Rispondevo solo a pierpa che si chiedeva come mai nella discussione precedente livio si sentiva coinvolto cmq l’aperitivo lo offro io appena mi capita di passare dal bar ti chiamo tanto sei astemio e vai ad acqua :-)

  13. PIERPA

    Non credo che il nick delegittimi un parere a priori, come il nome e cognome non lo rendono verità assoluta. L’importante è non essere offensivi, non usare lo pseudonimo per aggredire gratuitamente. Io penso di non averlo fatto , di aver semplicemente espresso un punto di vista in totale serenità senza insinuare o offendere.

    PIERPA senza il 28

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>