Diano Calabra

mafia-diano-marina

“Non è vero, tutte balle. Diano Marina non è in mano ai clan!” andavano dicendo in modo ossessivo gli amministratori dianese. Allora non è vero che una balla ripetuta più volte, anche quando smentita, diventa una verità. C’hanno fatto anche un bel titolone in prima pagina su Il Secolo XIX (La Stampa è stata un goccino più discreta). La Rosy Bindi ha pure detto che “La provincia di Imperia è la sesta della Calabria”.

E’ anche spuntato un dossier “segreto” nel primo giorno di visita della Commissione Antimafia ad Imperia. In verità certi dossier girano da un po’ di tempo, ma il “negazionismo compulsivo” di certi governanti indigeni è riuscito a chetare gli animi degli investigatori per qualche anno. Comunque ora una prima pagina c’è… e poi non dite che non si parla mai di questo cavolo di ponente! [di seguito l’articolo de “Il Secolo XIX”]


«Mafia, sciogliete il Consiglio di Diano Marina». Già avviata l’istruttoria esplorativa

Dopo i casi di Ventimiglia e Bordighera, l’estremo ponente ligure potrebbe far registrare un nuovo e clamoroso terremoto politico e giudiziario: lo scioglimento per mafia di un’altra amministrazione comunale. Quella di Diano Marina, guidata dal sindaco Giacomo Chiappori, ex deputato della Lega Nord.

L’indiscrezione è emersa ieri a margine della missione a Imperia della commissione antimafia presieduta da Rosy Bindi. Dai membri dell’organismo parlamentare non sono arrivate conferme dirette, tuttavia si è appreso che l’istruttoria cosiddetta esplorativa è già stata avviata. L’input è rappresentato dal dossier trasmesso due settimane fa al prefetto Fiamma Spena.

A differenza dei precedenti di Bordighera e Ventimiglia che avevano visto in prima linea il reparto investigativo provinciale dei carabinieri, la relazione su Diano, che si articola in quattro voluminosi faldoni, è frutto di un lavoro di accertamento interforze composto anche da questura e guardia di finanza.

Nel documento non viene chiesto esplicitamente lo scioglimento del Comune, ma si sottolinea con forza che dalle indagini sono emersi numerosi, fondati e concordanti elementi probatori sulla presenza di infiltrazioni e condizionamenti di matrice mafiosa – in particolare ad opera di un clan della ‘ndrangheta – nell’amministrazione Chiappori, in carica dal giugno del 2011.

Leggi anche “Ndrangheta allo scoglio” Il video sfogo di Giacomino Chiappori

mafia-dianomarina-secoloxix-it

Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Sondaggio

Porto di Imperia - Che fare?
Vedi Risultati

banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

7 commenti su “Diano Calabra

  1. Anonimo

    in questi anni hanno negato tutto. negata l’inadeguatezza della nostra offerta turistica raccontandoci che un bel mare e un bel tempo sarebbero bastati. negata la bolla speculativa immobiliare. negata l’infiltrazione mafiosa. e alla fine?

  2. novello2000

    a questo punto sarebbe più logico ammettere che il problema c’è!

  3. sibilla dianese

    mi ha sorpreso leggere questa mattina le dichiarazioni (con tanto di foto) di dianesi stupiti ed increduli, come fossero caduti dalle nuvole. dove hanno vissuto fino a ieri, nel paese dei balocchi? il sindaco ci dice di stare tranquilli ma mese dopo mese la situazione peggiora soprattutto a livello mediatico. possibile che la bindi si esponga in questo modo senza avere la certezza di una certa situazione? abbiamo sottovalutato il problema e adesso i cocci sono nostri.

  4. rick

    Tranquilli. Saranno mafiosi stile Tony Ciccione dei Simpson. Noi abbiamo i vigili che sembrano tanti Commissari Winchester quindi siamo a posto.

  5. maurizio

    Diano Marina è piena di quaquaraquà, fanno gli splendidi quando i giochi sono fatti ma prima sono dei cacasotto! E’ morto il re, lunga vita al re!

  6. Pinco Pallo

    Minchia!!! Tutte menzogne e dicerie!!! Il vero problema di Diano Marina è il traffico!!

  7. rick

    solidarietà a servellu.
    con tutti i problemi che abbiamo chi dovrebbe combattere i problemi combatte le farfalle.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>