Cervo ti Strega (Explicit Version)

cervo-ti-strega-imperia

Metti un paesello a strapiombo sul mare, aggiungici un liquore alle erbe con una gradazione alcolica di poco superiore al 40%, allegaci sei scrittori d’ambo i sessi ed uno storico riconoscimento letterario. Così nasce il progetto “Cervo ti Strega” ovvero un ciclo di incontri con autori (vincitori o finalisti) del Premio Strega.

Il progetto prevede una serata a giugno (mercoledi 25, ospite Melania Mazzucco, vincitrice del premio Strega 2003) e tre serate in luglio (Venerdì 18 e Sabato 19 con i quattro finalisti dell’edizione 2014 e Domenica 20 con il vincitore dell’edizione 2014 e la partecipazione di Antonio Caprarica). [qui nello specifico]

“Ma perchè tutto questo interesse da parte di un sito come Servellu.it, luogo di dissolutezza, sempre pronto a mestare nel torbido e a promuovere iniziative di dubbia morale?”
Ci chiedono Samantah e Assunta da Diano Castello.

Bella domanda Samantah e Assunta da Diano Castello!
Avete presente Melania Mazzucco, ospite del primo appuntamento?
Bene… nel 2013 la nostra amica Melania pubblica un romanzo “Sei come sei” ovvero “la storia di una figlia, due padri, una famiglia normale, un desiderio esaudito e un sogno spezzato, il coraggio e la dolcezza per disarmare i pregiudizi” (descrizione liberamente copiata e incollata da quelli dell’Einaudi).
E fin qui tutto bene… poi il mese scorso il patatrac!

Due professori di lettere del liceo Giulio Cesare di Roma decidono di farlo leggere in classe e apriti cielo. Gli insegnanti vengono denunciati per corruzione di minori ed il libro dato alle fiamme. Dulcis in fundo viene pure chiesto un commento ad una moderatissima Iva Zanicchi (in piena campagna elettorale perché candidata alle Europee con Forza Italia, ndr) che ai microfoni del programma di Radio24 “La Zanzara” dichiara:

Gli insegnanti che hanno introdotto il libro della Mazzucco al Giulio Cesare devono essere licenziati, devono fare la fame. Li prenderei a calci nel culo per tutta la piazza del Vaticano. Vergognati, schifosa… far leggere a ragazzi di 13-14 anni certe cose. Per fortuna che non c’era mia nipote, sennò quella lì la sistemavo io. La testa gliela mettevo… So io dove. Avete presente i tori? Così le passava la voglia di parlare di sesso ai ragazzini. Quella cosa dolciastra gliela vomiterei in bocca. E poi gliela farei ingoiare. Insieme al mio vomito.

Così anche a Cervo scatta il dibattito. “Ma presentano un libro sui sodomiti?” – “Non si dice sodomiti, si dice lesbici!” – “Nooo, i lesbici sono le donne coi capelli corti!” – “Ma cosa dici, le donne coi capelli corti si chiamano Sinead O’ Connor!” – “E gli eterosessuali chi sono?” – “Quelli che vanno per funghi solo tra maschi”.

Ascoltando conversazioni di questo genere Cervo potrebbe apparire come un paese pieno di baciapile inquisitori o bigotti che accettano l’omosessualità solo nei film di Ferzan Ozpetek, ma non è così.

Cervo è un paese aperto e soprattutto il cervese è un tipo borderline, uno a cui piace trasgredire, uno che non si fa dire come deve essere… il cervese è, punto. In un paese piccolo dove la gente mormora, chiacchiera ed interagisce quotidianamente risulta difficile (e frustrante) mascherare alla lunga la propria vera identità. E poi sarebbe anche ora di spezzare le catene di ignoranza e pregiudizio che da troppi anni ci legano al palo dell’ipocrisia.

Dopo il “Cervo Ti Strega” anche Servellu, nel suo piccolo, vuole dare il suo giusto contributo alla causa.
Per fare ciò abbiamo deciso di pubblicare questo documento che non è altro che un elenco di nomi, cognomi e abitudini (sessuali e non) di un buon numero di cervesi.
Troverete i vostri nomi, i nostri e probabilmente anche quello di quel vicino dall’accento simpatico. Un coming-out collettivo. Domani ci alzeremo dal letto tutti più leggeri e con meno “dolci verità” da sottacere.

Scarica il PDF con il “COMING OUT COLLETTIVO”
Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Condividi questo articolo:


banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

6 commenti su “Cervo ti Strega (Explicit Version)

  1. lupus

    scaricato, ora me lo leggo e poi vi ricatto! tanto il mio nome non c’é :)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>