Rock in the Casbah

punkreas-rock-in-the-casbah-sanremo

Dieci giorni (dal 3 al 10 Agosto) di musica nel cuore di Sanremo, in quella che Italo Calvino chiamava la Casbah e che la costanza dell’associazione Faremusica ha trasformato in un palcoscenico a cielo aperto. Torna da sabato 3 agosto Rock in The Casbah, la rassegna che da 14 anni porta nella città vecchia bordate sonore, incontri, libri e presentazioni. Insomma, non solo concerti.

Tutto nello straordinario anfiteatro San Costanzo, disegnato da un drammatico bombardamento tra le case più alte della Pigna. L’ingresso a tutte le serate sarà libero.
«Siamo orgogliosi di poter proporre una rassegna in linea con il passato – spiega il direttivo composto da Larry Camarda, Enzo Cioffi, Giancarlo Forte ed Angelo Giacobbe per l’Associazione Fare Musica – Nonostante i problemi di budget particolarmente onerosi saranno nuovamente dieci giorni di musica, divertimento e cultura in uno spazio unico e straordinario».

Un percorso quanto mai fitto – prima con aspettando Rock in the Casbah poi con la rassegna vera e propria – che metterà a confronto tantissimi musicisti, scrittori, dj in un vissuto animatissimo. Una cavalcata lunga dieci giorni, fino a al gran finale di sabato 10 agosto con i Punkreas, tra i gruppi più longevi del punk italiano, attivi dal 1989.

Programma concerti 2013
Tutti i concerti iniziano alle ore 21.30 e sono a ingresso gratuito.

Mercoledì 7 agosto la prima serata del festival accoglie quindi una serie di band legate al concorso di Rock in the Casbah. Sul palco le Uscite di sicurezza, già premio speciale nuove leve, a seguire, i Brillantina Sprint, vincitori del Premio Pop in the Casbah, organizzato quest’inverno al Pop di Diano San Pietro ospitando svariati gruppi che si sono contesi un posto per Rock in the Casbah. Ed ancora gli Attention Slap premio Red Music Festival, altro contest per giovani rock bands.
Ciliegina sulla torta la presenza di Esma, cantautore torinese talentuoso, già “osservato speciale” delle major e della critica.

Giovedì 8 agosto invece una serata tutta ventimigliese: spicca il progetto originale dei Primula Nera, gruppo da tempo al lavoro su musica originale, in una interessante commistione che li vede insieme a Ramon Gabardi cantautore sanremese molto conosciuto, in prossima uscita con un suo primo cd; ancora da Ventimiglia i Nomoremario e gli Haji che hanno a loro volta un nuovo disco presentato proprio a Rock in the Casbah.

Venerdì 9 agosto aprono i Datakill, al loro ventennale di carriera per presentare proprie recenti composizioni. Da Torino arrivano tre gruppi scoppiettanti di rock ovvero The Fonz, Backstage Heroes e Waste Pipes.

Sabato 10 agosto sono di scena i Venus, interessante realtà che ha conquistato attenzioni e consensi. Ma grandissime aspettative sono riservate alla presenza dei Punkreas, gruppo che ha scritto pagine importantissime della scena punk hardcore italiana nel corso di 24 anni di attività segnati.

+ Programma Aspettando Rock in the Casbah (dal 3 al 6 Agosto)
Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Condividi questo articolo:


banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>