Beviamoci su

acqua

acquadenaroDa qualche giorno la carta d’identità mi pesa nel portafoglio, vorrei incatenarmi per protesta in piazza dante e schiaffeggiare il simulacro di un politico che mi sta antipatico…però come sempre resto spettatore, faccio l’indignato e mi crogiolo nella mia contestazione interiore….Ma come potrò continuare così quando avrò un rubinetto a gettoni?

Certo anch’io voglio scongiurare carenze di servizio che lo stato “assolutamente non può risolvere” e sono certo che i virtuosi che accederanno alla gestione dell’acqua, non saranno gli stessi che già detengono tutto ciò che in una società può esser considerato risorsa fondamentale.
Perché è giusto che questa obsoleta concezione dei servizi statali venga soppiantata da una sana concorrenza, da capaci imprenditori animati dal motto “chi fa da sé fa per tre”che miglioreranno i servizi a qualsiasi costo ma soprattutto nell’interesse di TUTTI.

Infatti è assolutamente da escludere che per aggiudicarsi la propria fetta di torta i concorrenti possano arrivare a comportamenti scorretti o lesivi del consumatore (si può chiamare così anche chi consuma ciò che gli spetta per diritto di nascita come l’aria?) Lo stato del resto lascia da anni che le tubature perdano….e questo è proprio inammissibile!!

Si, si lo so, non è l’acqua privatizzata, sono solo i tubi, le giunture e le rotture a questi collegate…in effetti meglio che ce li togliamo questi fastidi, perché sforzarsi a far funzionare quello che abbiamo sempre gestito? Quindi i signori con le cravatte (o le coppole) che entrano ed escono dai palazzi ci penseranno loro a snellire, migliorare, tecnologizzare tutto quanto. La collettività non funziona ed è fuori moda.

Mi metterò davanti alla tv, sarò perfettamente integrato, non mi sentirò mai solo e non avrò mai più bisogno di nulla che non mi sia stato suggerito, venduto o in futuro, perché no? magari inoculato.   di (I)missitalia

Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Condividi questo articolo:


banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

Un commento su “Beviamoci su

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>