Vigili e Urbani

polizia-municipale-diano-marina

Per fortuna a Diano Marina ci sono i vigili, vigili solerti pronti a rispondere ad ogni vostra richiesta.

L’inaugurazione di un bar, la passerella a una processione, una mangiata di cozze sulla spiaggia, un gelato in via Roma… una telefonata e sono li, svegli, vigili, pettinati, con gli occhiali scuri, la divisa pulita e le mostrine lucidate a festa.

Loro non sudano perchè sudare è poco trendy, loro non corrono perchè correre rovina il ciuffo, loro non inseguono briganti e non soccorrono vecchine inermi, loro fanno al massimo qualche multa, scrivendola piano ed in bella grafia perche il capitano Parrella ci tiene alla forma. Perchè una multa sbagliata e poco leggibile rischia di non essere notificata e una multa non notificata significa meno soldi da sputtanare.

Lo sa bene Angelino Basso che già qualche mese fa per una questione formale fu costretto a rinunciare ha qualche bel soldino con buona pace dell’assessore alle iniziative impopolari Monica Muratorio che per questo è stata costretta ad abbandonare l’idea di costruire un enorme gazebo di cioccolata sul molo delle tartarughe.

Anche perchè, secondo uno studio dell’Università di Tavole, a Diano Marina la probabilità di prendere una multa e del 99,8 %, soprattutto il martedì quando il nuovo mercato di viale Kennedy cancella anche gli ultimi parcheggi gratuiti rimasti.

Ma non esiste una sentenza del TAR che prevede una percentuale di parcheggi gratuiti a fronte di un certo numero a pagamento?
Ma a Diano non ci prendono tanto con le leggi… la storia insegna
e poi cosa ne possono sapere i Vigili, loro sanno quanta menta ci vuole nel mojito, le sentenze del TAR sono roba da avvocati.

UPGRADE BOZZANO
Qualche mese fa, nelle vicinanze del comando dei vigili di Diano Marina, vengono affisse alcune foto… ritraggono macchine di assessori in divieto di sosta… non multate.
Il sindaco Angelino Basso ordina alla comandantessa di far sparire quelle foto compromettenti, la comandantessa si rifiuta e dopo qualche mese la comandantessa non è più comandantessa.
Nel mentre, in attesa della sentenza del giudice del lavoro sul caso Bozzano (una perizia del medico legale Pierluigi Baima Bollone attesta che il trasferimento d’imperio avrebbe comportato  un danno biologico) undici vigili su quattordici si dichiarano pronti a chiedere un diverso incarico in caso di reintegro.
Evidentemente Angelino ha già organizzato una mega festa e nessuno vuole perdersela…

PS: se volete lasciare la macchina in un posto a prova di multa provate davanti ad una banca, da quelle parti i vigili non passano, rischierebbero di lavorare.

Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Condividi questo articolo:


banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

6 commenti su “Vigili e Urbani

  1. ezio

    l’accanimento in questi giorni d’agosto è illogico, i parcheggi sono pochi e quei pochi sono occupati da macchine di turisti che non spostano più l’automobile fino alla partenza. l’amministrazione dovrebbe garantire chi lavora tutti i giorni.

  2. Dianese

    Da anni mi muovo a piedi, ho provato in bici ma anche lì troppo alto il rischio multa.

  3. fabrizio

    non parlatemi di multe, ho il cassetto pieno di quei papiri rosa. sono allergico alla polvere del gratta e sosta.

  4. Pietro

    Le “grandi opere” dell’amministrazione Basso vanno finanziate in qualche modo. Pagate, dianesi, pagate!

  5. jb

    Pietro, e paga tu.. grandi opere.. dai mandami due foto che mi faccio quattro risate..

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>