Un porco per cena

porci-con-le-ali

piggy11Stamattina mi sveglio. Svogliato mi faccio la barba, mi accendo il gas e mi cucino un’omelette…
Esco in pantofole sul ciglio del prato e raccolgo il giornale. Come sempre il ragazzo cicca la porta. Pazienza.
Mi siedo, mi accendo una sigaretta, sorseggio il caffé e leggo i titoli del quotidiano. Porca Eva!

L’Oms sta per dichiarare l’influenza suina “pandemia” globale

I maledetti maiali hanno scatenato la febbre suina. Un virus mutante più pericoloso della Spagnola.
Ah…. La spagnola; quanto tempo. Comunque, peggio dell’influenza dei polli, della SARS. Già mi vedo tra una settimana la filiera del suino lamentarsi perché non si vende più una bistecca di maiale.
Il crollo delle vendite!!!!! ci mancava solo questa dopo la crisi economica la crisi dei maiali.
Eppure cuocendo la carne non c’é nessun pericolo.
Bah….
Vado a lavorare, anche se ho paura del contagio. C’é pieno di sudamenricani qua. Vuoi vedere che arriva prima qua, grazie a qualche
parente che si congiunge con la famiglia, alla faccia di chi diceva che solo i sani emigrano.
C’é una conferenza al lavoro…. sulla sicurezza stradale, sull’alcool, le droghe e affini.

Vai con il primo. No!!! Non ci credo, non é possibile!!!! Dagli ultimi dati ISTAT solo l’1.8% degli incidenti stradali é provocato da persone
che sono alla guida sotto l’effetto di alcool / droghe / sostanze psicotrope. Eppure negli ultimi periodi i telegiornali, giornali, prima del terremoto e della crisi finanziaria non parlavano d’altro. Ogni lunedì sembrava un bollettino di guerra. Sembrava che ogni incidente fosse causato dall’alcool.
Sembrava che tutti gli incidenti fossero causati dalle droghe o affini.
Eppure le statistiche dicono altro. Vuoi vedere… Vuoi vedere che…. Vuoi vedere che forse non tutto ciò che ci viene raccontato dai mezzi d’informazione e vero? Vuoi vedere anche loro fanno marketing O marketting. Sbatti il mostro in prima pagina che vendiamo-
Forse siamo noi che diamo retta ai Vespa, Mieli, Lerner, Santoro, Mimun, Rossella, eccetera eccetera.
Facciamo un resumé:
estate gli incidenti, Autunno la crisi finanziaria, Inverno: la crisi il crollo dell’economia, la fine della società capitalistica (ma
siamo ancora quà con segni di ripresa, eppure a Dicembra sembrava non si dov esse arrivare a mangiare al colomba). Poi il terremto. Ora c’é il porco, il terremoto é passato in secondo piano, non tira più. Ed i colera che miete vittime in Zimbabwe? e L’ebola in Africa?
Mah… Aspettiamo che diventino anche loro pericolosi per l’occidente.
Finisce il convegno, vado a mangiare, e mangio una bistecca di maiale al sangue.  di L.P.

Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Condividi questo articolo:


banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>