Parcheggiopoli

strisce-blu-parcheggio

gestioni-municipali-spaNon me ne voglia il sindaco Basso e il suo stuolo di avvocati, non me ne voglia Francesco Zunino che ringrazio a nome di tutti i dianesi per quei bei servizi/spot sul buon operato dell’amministrazione Basso, non me ne voglia mia zia Concetta, non vedente dalla nascita, che dice che Angelino è un bell’uomo, ma quando è troppo è troppo. Ricapitolando: due mesi fa la Gestioni Municipali SpA raddoppia il prezzo dell’abbonamento mensile.
L’assessore alle curve e tornanti Antonio Calcagno corre subito ai ripari e qualche giorno dopo, dalle pagine del Secolo XIX, tranquillizza tutti e dichiara “Gli abbonamenti annuali non aumenteranno e per venire incontro ai residenti il pagamento potrà essere rateizzato mensilmente”. Poteva andare peggio, penserete… ma la Gestioni Municipali SpA una ne pensa e cento ne fa ed al momento di sottoscrivere l’abbonamento il probo cittadino dianese scopre che:

  • Per sottoscrivere l’abbonamento è necessario avere un conto corrente valido (cosa non da tutti).
  • Sottoscrivere l’abbonamento ad oggi è impossibile perché la GM non ha ancora aperto un conto corrente apposito.

E come può ovviare a tale disguido l’onesto e zelante cittadino dianese? O compra il gratta e sosta, o paga 50 euro mensili, o si attacca al tram (e trovalo un tram qui da noi!)
E la GM intanto incassa, procrastina ed incassa.
Un attesa remunerativa, o meglio, un furto legalizzato. di Lord Ciccio

Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Condividi questo articolo:


banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

Un commento su “Parcheggiopoli

  1. Pingback: Servellu.it » Blog Archive » L’amore è un parcheggio a pagamento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>