ARCI Brixton

arci-brixton-alassio

E’ confermato, alle giunte di centrodestra i circoli arci stanno sulle palle. La conferma arriva da Alassio dove il sindaco Marco Melgrati da giorni, cavalcando allegramente la querelle tra gli albergatori di Borgo Coscia (tre per la precisione) e lo storico circolo culturale ARCI Brixton, straparla minacciando la reintroduzione del coprifuoco e delle ronde notturne.

“Controllate maggiormente il circolo ARCI Brixton perché nell’ultimo weekend sono arrivate sessanta telefonate di protesta, per gli schiamazzi, la musica ad alto volume ed il poster di Che Guevara”. Troppa baccano, troppi schiamazzi, troppa immoralità, troppa perdizione secondo Marco Melgrati, uomo di sani principi ed in odore di santità (come tutti i pelati di Forza Italia del resto). Esprimiamo quindi tutta la nostra solidarietà agli amici dello storico ARCI Brixton pubblicando il loro appello:

Non so se siete a conoscenza di ciò che sta accadendo allo storico Circolo ARCI alassino. Circolo da sempre Autosufficiente ed autogestito. Il Brixton si trova sotto attacco da ormai diversi giorni. Si trova sotto il fuoco incrociato di amministrazione comunale e albergatori. Gli albergatori hanno iniziato una vera e propria campagna contro il Brixton accusandolo di essere un luogo di perdizione, di schiammazzi eccetera. L’amministrazione comunale, dal canto suo, ha approfittato di questa lamentela per sferrare un vero e proprio attacco politico contro il brixton. ARCI Brixton

PS: Ricordiamo simpaticamente al sindaco Melgrati che fumare il sigaro all’interno dei locali pubblici è vietato e che i partigiani non hanno combattuto per la Repubblica Sociale.

Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Condividi questo articolo:


banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>