Via Bettino Craxi

via-bettino-craxi

Il “Movimento per l’Unità Socialista” (non chiedetemi cosa sia, neanche gli iscritti lo sanno, l’unica fonte su internet è questa) di Imperia, nella persona di Nicolino Corrado ci ha inviato una mail. In verità la mail era destinata all’illustrissimo sindaco di Imperia Luigi Sappa ma sapete come sono questi programmi di posta elettronica. Comunque… ricapitolando… Il “Movimento per l’Unità Socialista” chiede di intitolare una via di Imperia al compianto Bettino Craxi.

“Illustrissimo Signor Sindaco, l’intitolazione di una strada a Bettino Craxi nella città di Hammamet, in Tunisia, dove egli trascorse in solitudine i suoi ultimi anni di vita, rende attuale il tema del giusto e meditato riconoscimento del ruolo e dei meriti dello statista scomparso. Craxi, infatti, non fu solo un insigne rappresentante della tradizione culturale e politica del socialismo riformista. Fu, soprattutto, un Presidente del Consiglio che seppe acquisire meriti importanti con decisioni che difesero l’autonomia ed il prestigio internazionali dell’Italia e contribuirono, sul piano interno, a combattere l’inflazione ed a garantire la ripresa dello sviluppo economico. A sette anni dalla sua scomparsa, è possibile ora un meditato giudizio anche in Italia, dove fu capro espiatorio delle colpe di un intero sistema politico e vittima dell’accanimento giudiziario e del clima d’odio dei primi anni novanta, sulle cui matrici e conseguenze è giusto attendere che si pronuncino serenamente gli storici. Per questo, Signor Sindaco, Le chiedo di voler consentire che, anche nella nostra Città, Bettino Craxi sia ricordato intitolando una via al suo nome. Cordiali saluti”.

Quel Bettino Craxi che nel 1993 vedendosi accusato di corruzione e di altri reati vari (ricettazione, concussione, collusione con la mafia) in qualità di segretario politico del PSI (dopo la morte del segretario amministrativo Vincenzo Balzamo la carica non era stata assegnata) inizialmente tentò di screditare i PM e poi, dopo che fu riconosciuto colpevole e condannato a 5 anni di reclusione, dapprima si dimise dall’incarico di segretario del PSI e successivamente fuggì in Tunisia? Quel Craxi lì? A questo punto perchè non intitolare lo stadio Ciccione all’amato Cipolla!

Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Condividi questo articolo:


banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>