Lovelandia

lovelandia

A Diano Marina il palaghiaccio è un flop!

C’è più ghiaccio nel mio Negroni con poco ghiaccio che sul molo delle Tartarughe. La pista di pattinaggio sul mare non ha dato i risultati sperati… alla gente non piace… a detta dei gestori non rende… alla Monica Muratorio non avevano detto niente e l’ha saputo solo ieri parlando con Puffetta… Dino Sciolli lamenta i pochi infortuni… Domenico Surace borbotta qualcosa di incomprensibile… Cristiano Za Garibaldi sta ancora cercando “Molo delle Tartarughe” sul Tuttocittà… Bruno Manitta è diventato frate…

francesca iaia de roseE pensare che doveva essere il volano del commercio dianese, la motrice del turismo locale, l’husky del temperato inverno ponentino.

Ma Angelino Basso, il sindaco con più idee che capelli, è corso subito ai ripari e coadiuvato dalla neo concittadina onoraria Francesca De Rose, ha subito pensato all’alternativa: Lovelandia!!! Città dell’amore!!!

Due giorni di petting, contorsioni e canzoncine sdolcinate… con buona pace del povero Bruno Manitta troppo prematuramente convertitosi ad una più sacra forma d’amore.

PS: Roberto Manduca raggiunto telefonicamente da un amico di un mio amico ha dichiarato “L’utente da lei chiamato non è al momento raggiungibile”.

Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Condividi questo articolo:


banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>