Chiare fresche e dolci acque

chiare-fresche-dolci-acque

Golfo Dianese comprensorio di stitici?

Una macchia oleosa di colore scuro (secondo la Capitaneria di Porto di Imperia una miscela d’escrementi, immondizia e rifiuti organici) da due giorni orna le chiare fresche e dolci acque dianesi e la colpa di chi è? Di nessuno! Diano Marina e San Bartolomeo a detta dei rispettivi sindaci, Angelo Basso ed Adriano Ragni, sono frequentate da gente che “Non va a cagare” e per questo “Se quella è m***a (Il Garante mi ha vietato di scrivere merda) allora non è nostra!”.

Entrambi negano perdite nel “proprio” impianto di filtraggio e depurazione. «Sono pronto a qualsiasi verifica!” dichiara Basso che per fugare ogni dubbio si è reso disponibile ad applicare un collare con trasmettitore ad un suo s*****o (Il Garante mi ha pure vietato di scrivere stronzo)  per monitorarne il percorso.

Più o meno sulla stessa linea Adriano Ragni che replica “Sinora in comune non sono arrivare lamentele o proteste sullo stato dell’acqua, comunque una ditta di nani abruzzesi nei prossimi giorni verificherà la funzionalità dell’intero impianto” e conclude “Di una cosa sono certo, San Bartolomeo al Mare non inquina, tutt’al più puzza ma San Bartolomeo era maschio e da che mondo è mondo si sa che l’uomo ha da puzzà!”.

Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Condividi questo articolo:


banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>