Face to face

face-to-face

Qualche settimana fa l’ex assessore dianese Domenico Surace, oggi capo-gruppo della lista civica Diano Indipendente in una lettera pubblica invitava l’ex Sindaco Angelo Basso ad un faccia a faccia al fine di far luce sui motivi che mesi or sono portarono alla caduta dell’Amministrazione ed al conseguente commissariamento del Comune.

Surace nel comunicato dichiarava: “Con Angelo Basso sono disposto a concordare giorno, ora, luogo e moderatore del confronto. L’obiettivo è quello di riportare nei giusti binari una campagna elettorale degenerata in polemiche di basso profilo, in cui a rimetterci è l’immagine della città. Ora basta: chiedo a Basso un confronto sui problemi amministrativi di Diano Marina.”

Immediata la replica di Basso: “Assieme ai partiti che ci sostengono si è deciso di non partecipare al faccia a faccia col candidato di Diano Indipendente Domenico Surace per un motivo ben preciso”. Raggiunto telefonicamente da un nostro collaboratore Basso ha poi aggiunto “Il motivo del mio rifiuto è semplice, Surace ha l’alitosi, con lui nessun faccia a faccia!”. Surace, sorpreso giorni fa a comprare alcuni pacchetti di Vigorsol in un alimentari di Diano, contattato in tarda serata dalla nostra redazione irritato dichiara “Per l’alitosi ci sono le mentine, per l’aerofagia cosa si usano…i tappi! Ah, ah, ah!”. In conclusione riportiamo le dichiarazioni del segretario Ds di Diano che perplesso commenta “Il confronto probabilmente non si farà ma fatemi dire che la cosa mi puzza!”.

Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Condividi questo articolo:


banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>