Good Night Moon

milingo

E chi l’avrebbe mai pensato, alla fine anche il più cocciuto dei singles può cedere alla tentazione di una famiglia, di qualche bambino e di un gatto che fa la pipì nel suo vasetto di sabbia.

Ebbene si, Emanuel Milingo (Don per gli amici) all’età di settantun’anni ha desistito e si è sposato. E noi che lo credevamo un prete, uno scapolo cronico, ed invece no! detto fatto eccolo strapazzare di coccole la sua Marie Sung, medico coreano di quarantatre anni, anche lei single e un po’ “suora”, anche lei sopraffatta dal fuoco della passione, anche lei finalmente felice. “Sono una donna non sono una santa!” queste le prime parole di una giustamente emozionantissima Marie, mentre al suo fianco Emanuel deliziava i presenti con una delle sue ultime hits (da ricordare una sua partecipazione al Festival di San Remo).

La cerimonia, organizzata all’Hilton Hotel di New York dall’Interreligious and International Federation for World Peace (organismo centrale della gruppo), è stata celebrata dal reverendo Sun Myung Moon, fondatore della setta che ufficia matrimoni di massa fra gli adepti. Ed è sempre Moon che , attraverso un “gioco” che ricalca la struttura del mitico Memory, crea gli accoppiamenti dei seguaci. La notizia, rimbalzata rapidamente in tutto il mondo, ha sconvolto anche il nostro paese che da una decina d’anni ospitava il presule africano e i suoi esorcismi. Don Massabò interpellato dal Secolo XIX dichiara “Se è vero, può essere solo impazzito” ma non nasconde la volontà di non accantonare le iniziative intraprese in questi ultimi anni ed in parte nate anche intorno alla presenza del Monsignor Milingo.

Ma se i pazzi fossero quelli che hanno creduto incondizionatamente? Ad ognuno la sua opinione e ricordate che l’Amore è cieco, Ray Charles è cieco, a volte può esserlo il vicolo e a volte anche la fede.

GOOD NIGHT MOON!!!

 

Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Condividi questo articolo:


banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>