Caro Parrocchiano

caro-parrocchiano

Dal nostro inviato in Parrocchia

Salute a tutti, cari confratelli! Innanzitutto volevo pubblicamente ringraziare tutti coloro che hanno letto il mio pezzo sullo scorso numero e che si sono complimentati con il sottoscritto. Io credo che il mio invito alla purezza evangelica sia stato più che doveroso. Le seduzioni del Maligno attendono voi, pecorelle cervesi, ad ogni angolo di strada!

La lussuria, il vizio, la menzogna, la fornicazione sono mali striscianti! Attenti, fratelli, perché non sapete dove state andando, siete vascelli in balia di un mare tempestoso, che è poi il peccato! E’ tempo di abbandonare le seduzioni mondane…fai come me, caro omuncolo perduto devastato dalle passioni accecanti del sesso: frequenta le persone giuste, lascia stare le cattive compagnie (e tu sai a chi alludo…non far finta di niente!), lasciati guidare, canta nel coro, ma soprattutto spremitelo nel torchio. Giuseppe B.

Dopo aver letto questo post mi sento?
  • Entusiasta
  • Soddisfatto
  • Divertito
  • Indifferente
  • Deluso
  • Arrabbiato

Condividi questo articolo:


banner-pirl-harbor-diano-marina

Commenta l'articolo

  • WordPress
  • Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>